Attività e animazione Ottobre

Attività e animazione per il Mese Missionario Straordinario

In questo itinerario, per ogni scheda, troverai delle proposte concrete di animazione che puoi proporre al tuo gruppo, in parrocchia, in piazza, al parco, in palestra. Si tratta di spunti che puoi adattare alle esigenze del tuo territorio come meglio credi. Nello specifico di questa scheda introduttiva, che corrisponde al mese di ottobre proponiamo iniziative per l’animazione del Mese Missionario Straordinario.

Innanzitutto partecipa alla CAMPAGNA SOCIAL per il Mese missionario

Contest #ChiAmaVa e Campagna foto e video per Facebook e Instagram nel mese di ottobre. Per saperne di più CLICCA QUI

Se il tuo Centro Missionario Diocesano non ha ancora una pagina social, proponiti al direttore e impegnati a portarla avanti.

Proposta 1: APERITIVO MISSIONARIO
Durante il mese di ottobre organizza un incontro parrocchiale o diocesano per giovani: un aperitivo missionario, una serata insieme. Invita un missionario a raccontare la sua esperienza proprio mentre gustate tutti insieme un aperitivo. Non dimenticare, al termine, di comunicare le altre iniziative organizzate per il mese di ottobre.

Proposta 2: VEGLIA DIOCESANA E PREGHIERA
Per l’animazione del mese di ottobre ogni parrocchia riceve L’Animatore Missionario, una pubblicazione che contiene gli spunti di riflessione e la presentazione degli strumenti di animazione. Da quest’anno tutto il materiale è disponibile online per cui se il direttore del tuo Centro Missionario Diocesano non ha dimestichezza con il PC renditi disponibile per aiutarlo in queste operazioni. Le proposte di preghiera per tutta la comunità sono: rosario missionario, veglia missionaria, celebrazione al fonte battesimale e adorazione eucaristica. Organizzate e curate al meglio le celebrazioni avendo sempre cura di invitare i giovani, non solo quelli che già partecipano alle attività parrocchiali. Utilizzate tutti i canali di comunicazione che conoscete per diffondere le iniziative.

Proposta 3: STAND MISSIONARIO
Nei punti strategici della città allestite un gazebo. Non tanto per raccogliere fondi, quanto per sensibilizzare i passanti ai temi della missione facendo conoscere l’operato delle Pontificie Opere Missionarie, strumento privilegiato per il sostegno ai missionari sparsi nel mondo. Se potete, allestite lo spazio con delle sedie e uno schermo in cui proiettate i video per la Giornata Missionaria Mondiale, invitate un missionario a parlare: un salotto aperto in cui la gente possa ascoltare parole diverse da un comizio politico. Preparate un volantino da distribuire con le altre iniziative in programma.